Yucatan

io sono consapevole di essere stata generata da Questa Terra con semplicità con volontà

19 September 2007

Aria di Stravaganza

Mentre ero assente, vi ho pensato molto. In particolare al Maestro Vivaldi che è comparso in uno dei primi capitoli.

Lo immaginavo seduto qui davanti

con il suo codino legato da una striscia di seta rossa.

E voi, Violante Federigo Alessio Clotilde, tra i banchi che lo ascoltavate e vi scambiavate occhiate intense e significative come i suoni pastosi del maestoso organo.

Labels:

15 Comments:

  • At 1:25 AM, Blogger vesuvio said…

    se guardo questa foto un po' piu' a lungo mi prendono le vertigini

     
  • At 4:29 AM, Anonymous pS said…

    io non riesco a capire cosa sia...scusate! :)

     
  • At 12:25 PM, Blogger vesuvio said…

    penso siano delle canne d'organo viste dall'alto!!!ma lo suppongo perche' so quello che tata ha fatto in questi ultimi giorni!!

     
  • At 5:30 AM, Anonymous henry said…

    federigo, commosso, ringrazia per l'omaggio...e' si...sedere con alessio sugli scnanni davanti all'organo ascoltando le melodie di Don Vivaldi era tra i nostri passatempi preferiti...prima di rifugiarci nel nostro nido alla giudecca :)

     
  • At 5:31 AM, Anonymous henry said…

    nella foga dello scrivere ricordi si tanto cari ho scritto "e'" anziche "eh"...
    mi si perdoni!

     
  • At 10:32 AM, Blogger artemisia said…

    ...anche "scnanni" non è male, Conte...
    Vi perdono perchè siete in lutto per la perdita del giovine Alessio... O NO??

    (A Và, quando arriva 'sta puntata?? Voglio essere riabilitata!!)

     
  • At 1:45 PM, Blogger Claudia said…

    Cari tutti,
    effettivamente sono canne d'organo, ma dal basso, da poco sopra la tastiera, solo che in genere non le guardiamo da così vicino. In questi giorni invece io le ho guardate... da tutte le posizioni perchè ero in giro per l'Umbria con maestri organisti e organari. Siamo stati anche in un laboratorio di ristrutturazione organi: che fascino! tra l'altro: sapete che le canne d'organo possono essere anche cilindriche? diciamo delle Scatole d'organo.

    Cari Stravaganti: ma allora Alessio è morto? non c'è stata nessuna rianimazione? canto che lo facesse rimanere in vita? povero padre! ma non avevo capito che anche Valerio fosse fra gli autori... devo tornare sul sito allora.

     
  • At 2:08 PM, Blogger artemisia said…

    Strano che, parlando di canne, ancora non si sia fatto vivo Antonio...

     
  • At 3:17 AM, Blogger Claudia said…

    Cinzia, le risatine a mezza bocca e le facce allibita in questo Convegno non sono mancate! se non si parlava di Canne si parlava di Organi, con tutti i doppisensi che richiamavano.
    Antonio mi snobba, come anche il Marchese perchè la storia dell'opera d'arte se le può rivendere per le vostre poesie, non per i miei post.
    Ma io sono buona e non mi offendo...

     
  • At 9:37 AM, Blogger artemisia said…

    Claudia, scusa ma io non ho mica capito cosa dici... l'opera d'arte...illuminatemi!

    Comunque, non ti offendere, snobbano abbastanza anche me!

     
  • At 9:56 AM, Blogger Claudia said…

    Arte, ti ricordi a pranzo al Guado, quando Luigi disse che lui leggeva abbastanza spesso i blog, solo che a volte li vedeva come dei quadri completi e da ammirare, ai quali ogni altra pennellata sarebbe stata un orpello peggiorativo?
    Che rimaneva senza parole e quindi non scriveva, ma non per questo non legge.
    Si sentiva come davanti ad una OPERA D'ARTE da contemplare.
    l'atmosfera che si era creata era molto bella, quindi non dissi: rispetto al mio blog sono scuse; non scrivi perchè non leggi! :-)

     
  • At 4:01 AM, Blogger Antonio said…

    Chiariamo inannzitutto che io o snobbo tutti o non snobbo nessuno, e poi che quella cosa del'opera d'arte la dissi io e non Luigi!!!!
    Cosa dovrei dire io allora, che mi si confonde con questa ordinaria nobiltà???
    Collericamente vostro!!!
    ;o)
    Baci...

     
  • At 5:10 AM, Blogger Claudia said…

    ma come la dicesti tu? allora il Marchese rivende cose non sue!!!!
    Fine gesuita, come sei equanime!

    però sul discorso... soggetto della foto non intervieni,eh?
    ricordati la prossima volta la promessa... floreale!

     
  • At 7:16 AM, Blogger artemisia said…

    Ah ma io al Guado sedevo troppo lontana da voi, non ho mica sentito questa cosa... che sa tanto di scusa...

    ;)

     
  • At 11:34 AM, Blogger Claudia said…

    Violante, la vostra modestia è sopraffina!

     

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home