Yucatan

io sono consapevole di essere stata generata da Questa Terra con semplicità con volontà

28 November 2006

Gioco sacro

Acayucan, Veracruz. Una giostra per i bambini. Mi soffermo a guardarla perchè c'è un dettaglio imprevisto. Alla base di una delle colonne, una foto devozionale contorniata dal un rosario. I bambini e i ragazzi che ci girano attorno sembrano non farci caso. Forse per loro il "gioco sacro" è una presenza quotidiana.

8 Comments:

  • At 10:08 AM, Blogger Prova said…

    effettivamente l'idea del gioco sacro risulta affascinante anche per me

     
  • At 10:14 AM, Blogger PiB said…

    prova sono io..non so bene cosa sia successo

     
  • At 10:15 AM, Blogger Antonio said…

    BENTORNATA!! ho subito stampato la pagina del corriere dell'umbria che ci hai mandato... stasera me la leggo con calma!

     
  • At 12:16 PM, Blogger Claudia said…

    prova, ma ti camuffi?? ma tu guarda!
    Anto: grazie, tornata fisicamente per ora. La mente è ancora in viaggio.

     
  • At 3:05 PM, Blogger virruzza said…

    d'altra parte mi sembra di intravedere una chiesa in restauro dietro la ruota...

    virruzza

     
  • At 10:40 AM, Blogger rodocrosite said…

    Ma non sarà che qualcuno c'è morto?
    No, via sono troppo catastrofica.

     
  • At 10:53 AM, Blogger artemisia said…

    Rodo, ho pensato la stessa cosa!!!
    Deformazione professionale??

     
  • At 7:51 AM, Blogger Claudia said…

    @Vir: la chiesa è in AMPLIAMENTO! sembra incredibile, ma avendo anche la libreria e l'ambulatorio hanno bisogno di altri spazi.
    @Arte e Rodo: penso che in quel caso ci sarebbe stata la foto della persona, invece era solo un altarino devozionale. Nei pullman e nei taxi ce ne sono spesso. è la fede dei messicani.

     

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home