Yucatan

io sono consapevole di essere stata generata da Questa Terra con semplicità con volontà

14 May 2007

Il signor BoF e la mia vita

Da qualche mese ho deciso di comprare i surgelati direttamente con la consegna a domicilio dei furgoncini BoF e così il signor BoF dovrebbe venire da me un venerdì mattina ogni due.
All'inizio è andata anche benino ed io ero contenta di non rompere la catena del freddo, poi è stato sempre più complicato fissare un appuntamento. Ha cercato di venire il giovedì, poi di anticipare di orario: ormai è più di un mese che non ci incrociamo.

Nel frattempo ho deciso che volevo "potenziare" la mia filmografia con la serie di Almodovar che è uscita in edicola. Uscite settimanali e l'accordo con il barista/giornalaio. Con enorme gioia l'altra settimana ho comprato l'ultimo numero e ho finito questa rincorsa dell'arretrato.

Ho capito una cosa: per quanto ora abbia una casa e questo mi dia molta stabilità, per quanto mi sforzi e cerchi di dare una cadenza ad alcuni elementi della mia vita, i vincoli con "altri" non fanno per me! mi sento inseguita dai pseudo-impegni che prendo con queste scadenze e riesco a rispettarle con gran fatica. Dato questo aspetto, tra l'altro, mangio molta verdura "appassita" e non fumo regolarmente, per non vincolarmi all'acquisto del pacchetto. Sarà un bene? sarà un fallimento gestire il proprio tempo in questo modo?
a mò di beffa, ultimemente ho "preso in cura" cinque stagisti che dovrei coordinare e formare. Prima cosa: numero di telefono di tutti e valanga di SMS per concordare gli orari giorno per giorno. Però mi dicono che lo stage è interessante e si stanno appassionando.
Per me è una gran fatica, anche una certa soddisfazione. Mi fa sentire un po' vecchia, ma poi mi vendico facendo impazzire il signor BoF.
Verso le piante invece riesco ad avere una certa costanza e regolarità, ottenendo anche un pomodorino rosso rosso. Che significherà tutto questo? e intanto i panni da stirare si accumulano!

Labels: , ,

5 Comments:

  • At 2:06 AM, Blogger zefirina said…

    argh i panni da stirare si accumulano sempre anche a casa mia da quando non sono più una signora e non ho alcun aiuto, ho tassativamente vietato ai ragazzi l'uso delle camicie che non so e non voglio imparare a stirare, ditemi di pulire il bagno ma stirare no!!! Invece udite udite per quanto riguarda la costanza nel completare le collane che so di cd o fumetti quella ce l'ho a tal punto che se mi manca un numero telefono al servizio cliente, mi fa letteralmente star male se mi manca un numero, un disagio fisico; ahimè per quanto riguarda le piante ... io ci provo... ma ho il pollice nero... sigh le faccio morire tutte!!!!!
    Il sig. BoF in effetti mi affascina ma non mi sono mai decisa a contattarlo

     
  • At 11:53 AM, Blogger Claudia said…

    e come vivi tu i panni che si accumulano?
    il mio signor BoF è simpatico, anche perchè è di Caserta e poi è discreto, non insiste se dico "Antò,devo scongelare i frigo, non mi serve niente!" anche se ancora non ha capito che non mangio pesce e continua a propormi paella e varie.
    beh, comunque sono contenta che il modello "Casalinga d'oro" qui dentro non dilaghi!

     
  • At 12:05 PM, Anonymous Paolo said…

    e' proprio vero che l'erba del vicino è sempre più verde io spesso ho invidiato quel genere di libertà considerando che per 3 giorni alla settimana devo uscire di casa mai oltre le 13,51 se voglio arrivare in ufficio in tempo e per gli altri 2 mi posso permette le 14,04... e di conseguenza tutto è regolato da orari scadenze imposte dalla crudele vita che spesso costringe a comportamenti poco comprensibili e ad estenuante pianificazione anticipata per tutto
    Per quanto riguarda a pila di panni da stirare mi riservo una risposta tra qualche mese ;-) spero solo qualche
    quando finalmente potrò dedicarmi alla mia casetta (al mio mutuo) e all'autoproduzione

     
  • At 12:49 AM, Blogger zefirina said…

    claudia io non appartengo alla tipologia casalinghe disperate e donne ossessivamente dedite alla pulizia della casa, posso andare a letto anche se la cucina non è a posto e i piatti sporchi sono nel lavello, (e se poi nella notte muori mi chiede ogni tanto qualcuna?? pensa che figura?? machemefrega!!! so' morta!! e mi sono pure risparmiata di fare i piati la sera prima), i panni che si accumulano li guardo e... decido che magari li stiro un'altro giorno... domani è un altro giorno... si vedrà
    poi magari mi prende la frenesia e sono un turbine, ela fulgida mi fa un baffo!!!
    altalenante e contradditoria come al solito

     
  • At 4:48 AM, Blogger Claudia said…

    @ Paolo: forse è vero, sono contraddittoria. In realtà io sono contenta del percorso imprenditoriale che ho intrapreso, anche se a volte mi stressa molto. Ora però con il prolificare degli stagisti sono abbastanza vincolata anch'io quasi tutti i giorni. Però poi c'è l'aspetto "casalingo" che pone se non proprio impone cadenzamenti, ripetitività....

    @Zefi: ma perchè non si può stirare in compagnia? sarebbe forse divertente vedersi un pomeriggio e chiacchierare mentre si stira ognuno le cose di tutti che gli piacciono di più. Per esempio: a me tutte le lenzuola, tovaglie, asciugamani, tende. Tutti i miei pantaloni chi se li prende? però intanto si spettegola a raffica :-)

     

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home