Yucatan

io sono consapevole di essere stata generata da Questa Terra con semplicità con volontà

03 February 2009

architetture del cuore

Questa casa va bene anche per due; ma sarebbe andata bene anche per tre.
solo che, a quanto pare......

Una frase breve dopo avermi mostrato la casa e si splanca il mondo sul cuore di una amica.
E d'improvviso tutti i gomitoli, i gattoni, le scarpe sparpagliate, diventano un vuoto nel cuore.

Labels:

7 Comments:

  • At 1:35 PM, Anonymous vesuvio said…

    due tre parole che danno l'impressione di un gran freddo. e di un posto vuoto!

     
  • At 3:18 AM, Blogger Elisewinfox said…

    ..c'è un premio Dardos per te! :-)

    http://elisewinfox.blogspot.com/2009/02/premio-dardos.html

     
  • At 3:36 AM, Blogger Claudia said…

    forse un gran freddo nella capacità poi di questa persona di vivere le amicizie e l'impegno sociale, gli affetti no, però un sogno, un progetto, un desiderio non realizzato.

    Elisawin: passerò a riceverlo!

     
  • At 1:27 PM, Blogger artemisia said…

    Ma non c'è sempre, da qualche parte, un vuoto, una scarpa spaiata e una vecchia maglietta dimenticata da qualcuno nel nostro armadio/nella nostra vita? Anche se è piena, non c'è sempre qualcosa che manca?

     
  • At 8:09 AM, Blogger Claudia said…

    Arte, stasera sei veramente un balsamo sulle ferite del mio animo, su una tristezza che non riesco ad allontanare.
    La tua prospettiva di lettura mitiga l'eco di quelle stanze e lascia dilatare le note di questa canzone di Capossela che dedico a tutti e tutte le spaiate:

    Il paradiso dei calzini
    Dove vanno a finire i calzini
    quando perdono i loro vicini
    dove vanno a finire beati
    i perduti con quelli spaiati
    quelli a righe mischiati con quelli a pois
    dove vanno nessuno lo sa
    Dove va chi rimane smarrito
    in un’alba d’albergo scordato
    chi è restato impigliato in un letto
    chi ha trovato richiuso il cassetto
    chi si butta alla cieca nel mucchio
    della biancheria
    dove va chi ha smarrito la via
    Nel paradiso dei calzini
    si ritrovano tutti vicini
    nel paradiso dei calzini..
    Chi non ha mai trovato il compagno
    fabbricato soltanto nel sogno
    chi si è lasciato cadere sul fondo
    chi non ha mai trovato il ritorno
    chi ha inseguito testardo un rattoppo
    chi si è fatto trovare sul fatto
    chi ha abusato di napisan o di cloritina
    chi si è sfatto con la candeggina
    Nel paradiso dei calzini..
    nel paradiso dei calzini
    non c’è pena se non sei con me
    Dov’è andato a finire il tuo amore
    quando si è perso lontano dal mio
    dov’è andato a finire nessuno lo sa
    ma di certo si trovera’ la’..
    Nel paradiso dei calzini
    si ritrovano uniti e vicini
    nel paradiso dei calzini
    non c’è pena se non sei con me
    non c’è pena se non sei con me

     
  • At 10:41 AM, Blogger artemisia said…

    Balsamo anche per la mia (perchè c'è calzino spaiato e calzino spaiato).

     
  • At 5:30 AM, Blogger Claudia said…

    Mi fa piacere che ci sia un calzino balsamico anche per il tuo animo!
    vinicio ha un calzino per ognuno, anche se pochi lo conoscono per questo.
    Con Lophelia questo fine settimana, nominandoti spesso, ci dicevamo che si, effettivamente una scelta è sempre una rinuncia e ogni accettazione un vuoto!
    comunque
    viva les chaussettes...

     

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home