Yucatan

io sono consapevole di essere stata generata da Questa Terra con semplicità con volontà

09 December 2007

I miei ventiquattro

...L'ombra dei loro alberi era parola di molte ombreggiature

E un guizzo lampeggiante per i poveri nel buio,

Ora il mio dire sarà il mio disfare,

Tutte le pietre dipanerò come un gomitolo


Era una volta il colore del dire, Dylan Thomas

In questi giorni il mio blog festeggia due anni!
me lo sono ricordato ormai una settimanella fa e, da allora, sto pensando come festeggiarlo con voi, scriventi e solo leggenti, e che regalo farvi per averlo animato in tutti questi mesi.
Poi, per caso, domenica sera ho comprato un libro di poesie di Dylan Thomas. Sono discretamente dure e senza sconti, ma alcuni suoi versi hanno messo in parole quello che, per lo più, è stato per me questo blog: dire per disfare, per dipanare pietre. Per illuminare il buio e per trovare ombra. Per percorrere una strada e farlo insieme.

Ed ora il regalo che ho pensato e che, dovendo essere immateriale, doveva essere qualcosa di molto mio che volevo condividere con voi. Quindi ho pensato: un ricordo! ma volevo che fosse allegro, da secondo compleanno.
Dunque: quando ero piccola, ovvero quando c'erano ancora i telefoni grigi a disco sui quali non compariva il nome del chiamante, rispondevo a volte alle telefonate di mia zia, la sorella di mia madre, che esordiva dicendo: "Ciao, scimmia".
Ed io, bambina sempre permalosa: "Ma io non sono una scimmia! sono Claudia".
Ovviamente lei rideva di gusto! e riprendeva: "Non una scimmia, una scimmietta"
Ed io concludendo: "Io sono Claudia!.... mamma, a telefono per te".
Non so se lei lo ricorda ancora, ma io ero veramente offesa da quel soprannome. Solo anni dopo ho iniziato a vederci l'affetto dentro.
Ed a relativizzare la mia permalosità.

Labels: , ,

16 Comments:

  • At 6:55 AM, Blogger antonio said…

    Perchè Claudia, sei permalosa?
    O_O

    AUGURI al tuo blog, e naturalmente a te... Pensare a noi festeggiando il tuo blog è una bella cosa...
    Grazie...

     
  • At 7:42 AM, Blogger Hertz said…

    auguri "bloggherecci"!!

     
  • At 11:44 AM, Anonymous Paolo said…

    gli auguri ad un blog...il segno dei tempi

    Claudia permalosa...me lo segno spero di ricordarlo non si sa mai ;-)

    come al solito non conosco questo poeta e gia solo la biografia su wikipedia incuriosce

     
  • At 2:29 AM, Blogger Claudia said…

    @Anto: non raccolgo! ERO permalosa! :-)

    @Hertz: grazie! ma allora passi ogni tanto....

    @Paolo: Dylan Thomas forse si conosce più nel mondo anglofono. Ha scritto contro la guerra abbastanza. E forse Bob Dylan si chiama così per un omaggio a lui.
    Sinceramente, la prima volta che ne ho sentito parlare è stato nel film Pensieri pericolosi
    (Dangerous minds) USA, 1995, con Michelle Pfeiffer e George Dzundza. Non è un film famoso,anzi è stato abbastanza criticato, però a me è piaciuto... forse perchè ci sono Chicanos?

     
  • At 7:34 AM, Blogger artemisia said…

    La mia amica storica Lophelia mi fece conoscere il mitico Dylan Thomas in quarta ginnasio, pensate un po' quanto eravamo piccole.

    Grazie del tuo ricordo
    E soprattutto grazie del tuo blog, sempre caldo e accogliente, ma che non ha paura di affrontare temi controversi (combinazione che apprezzo oltre ogni dire).

    :)

     
  • At 7:42 AM, Blogger Claudia said…

    A tutti: i vostri commenti sono proprio un bel regalo di compleanno!
    non posso pensare a quante cose sono successe da quando sperimentai come fare la prima paginina di questo blog. E quanto inaspettatamente il virtuale è diventato reale!

     
  • At 8:02 AM, Blogger vesuvio said…

    cara ERI permalosa ed ora lo sei ancora, buon blog compleanno! anch'io ricordo quello "scimmia" che mi dava sui nervi ed ora invece mi fa incredibilmente tenerezza. e lo dico cn enorme affetto anche a fufi. quante cose sono successe? tante? poche? sono reali o no?sembrano un sogno? a volte un ricordo che mette nostalgia? sono tutte belle e importanti. sono un tesoro e una luce che porti in te e illumina ancora di piu' il tuo sguardo solare. buon 2ndo compl, ro

     
  • At 4:35 AM, Blogger Claudia said…

    vedi che dava sui nervi anche a te!!! povera zia, pensare che lei voleva essere solo affettuosa.

    Annuncio per tutti: dal momento che non sono più comparse foto di piante e fiori e dal momento che sto esplorando entusiasticamente tutte le possibilità di una Nikon D70, fra poco vedrete tutte le novità del mio balcone.
    La Nikon è strabiliante, permette delle cose incredibili ed io sono esaltata.
    Questo blog avrà una improvvisa virata sui primi mesi di vita!!

     
  • At 9:26 AM, Blogger Luna said…

    grazie per il ricorod...
    e mi hai fatto ripensare ai telefoni a disco, che nostalgia... che quando ti accorgevi di aver sbagliato cerchietto dove infilare il dito e dovevi rifare tutto daccapo perdevi mezz'ora!

     
  • At 11:41 AM, Blogger Claudia said…

    Luna: mi è capitato una volta di riutilizzarlo di recente e mi sono detta: ma che ansia! come si faceva a sapere se il dischetto aveva girato abbastanza o se aveva capito il numero precedente?

    Però diciamo che poteva succedere di iniziare a parlare per sbaglio con qualcuno e poi farci amicizia. Mi veniva in mente questo perchè mia sorella maggiore conobbe così per caso un calabrese che studiava a Napoli (vi ricordate i prezzi delle interurbane in epoca di monopolio?) e si fidanzarono. A me,che ero piccola, era molto simpatico e ci rimasi malissimo quando si lasciarono :-(

     
  • At 1:06 PM, Blogger SI-FA-SI said…

    AUGURONI Claudia!:-D
    Ganzo come regalo...Originale...
    E di solito i vecchi telefoni trattenevano un odore molto particolare anche...Forse il tipo di materiale...Ce l'ho presente, te?

    SI

     
  • At 3:06 AM, Blogger Claudia said…

    Si: grazie degli auguri!
    ma lo sai che mia mamma lo conserva ancora un telefono grigio? perchè se stacca la corrente per qualche lavoro elettrico, almeno può ricevere e fare le telefonate con quello. Altrimenti con il cordless ti tagli fuori dalla comunicazione!

     
  • At 7:36 AM, Blogger zefirina said…

    grazie ma in teoria siamo noi a doverti fare un regalo.
    auguri

     
  • At 11:29 AM, Blogger Claudia said…

    zefi: mi fate un regalo condividendo i vostri pensieri con i miei!
    se proprio volete però potete riempire la casa di mia zia di scimmiette....

     
  • At 2:31 PM, Blogger zefirina said…

    provvedo subito

     
  • At 6:22 AM, Blogger Claudia said…

    :-)

     

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home