Yucatan

io sono consapevole di essere stata generata da Questa Terra con semplicità con volontà

14 January 2008

Avviso dal "Porto di amore"

Avviso dal "Porto di amore"* ad Antonio ma anche a tutti

Da ieri l'anta del colapiatti della cucina non rischia più di cadere.
Ho sostituito la vite, l'ho avvitata ben stretta ed ora l'anta si può aprire e chiudere senza problemi nè tema di prenderla in faccia.
Ora il fine Gesuita, nonchè gli altri ospiti, potranno accedere a piatti e bicchieri senza la mia tutela e sorveglianza ai fini di incolumità.

Ieri ho capito che siamo noi a dover costruire quello che desideriamo avvenga nella nostra vita. Non dobbiamo aspettare, se vogliamo che succeda. Non dobbiamo chiedere solo fare.
E le cose accadono



*nome inventato da Henry per la mia casa!

Labels: , , ,

16 Comments:

  • At 8:41 AM, Blogger antonio said…

    Oh... finalmente... Così la mia capoccetta non rischierà più di farsi male, e Claudia non si trasformerà nella signorina Rottermaier ogniqualvolta Antonio-Heidi si accosterà alla credenza cercando di raggiungere il bicchiere...

     
  • At 9:42 AM, Blogger artemisia said…

    Mi congratulo!
    Ma lo schiaccianoci c'è o bisogna scomodare Tschaikowskij?

    ;)

    Notate con quale eleganza sto eludendo il vero tema del post...

     
  • At 9:42 AM, Blogger artemisia said…

    Mi congratulo!
    Ma lo schiaccianoci c'è o bisogna scomodare Tschaikowskij?

    ;)

    Notate con quale eleganza sto eludendo il vero tema del post...

     
  • At 9:42 AM, Blogger artemisia said…

    Mi congratulo!
    Ma lo schiaccianoci c'è o bisogna scomodare Tschaikowskij?

    ;)

    Notate con quale eleganza sto eludendo il vero tema del post...

     
  • At 9:43 AM, Blogger artemisia said…

    SCUSATEMI!!!!
    NON SO COSA STIA SUCCEDENDO!!!

     
  • At 2:17 AM, Blogger Claudia said…

    Anto: esattamente! non dovrò più insorgere in tua protezione/correzione e tu potrai prendere tutti i bicchieri di cui avrai bisogno!

    Arte: ABBIAMO CAPITO! abbiamo capito, abbiamo capito!! :-)
    bisogna ancora scomodare Tscha, ma tanto ora non ci sono le noci!

    rispetto al tema, mentre eludi canta (nel prossimo commento traduco):
    O Que é, o Que é?
    Gonzaguinha

    Eu fico com a pureza da resposta das crianças
    É a vida, é bonita e é bonita
    Viver e não ter a vergonha de ser feliz
    Cantar.. (E cantar e cantar...) A beleza de ser um eterno aprendiz
    Ah meu Deus!
    Eu sei... (Eu sei...) Que a vida devia ser bem melhor e será
    Mas isso não impede que eu repita
    É bonita, é bonita e é bonita

    Viver e não ter a vergonha de ser feliz
    Cantar.. (E cantar e cantar...) A beleza de ser um eterno aprendiz
    Ah meu Deus!
    Eu sei... (Eu sei...) Que a vida devia ser bem melhor e será
    Mas isso não impede que eu repita
    É bonita, é bonita e é bonita

    E a vida?
    E a vida o que é diga lá, meu irmão?
    Ela é a batida de um coração?
    Ela é uma doce ilusão?
    Mas e a vida?
    Ela é maravilha ou é sofrimento?
    Ela é alegria ou lamento?
    O que é, o que é meu irmão?

    Há quem fale que a vida da gente
    É um nada no mundo
    É uma gota, é um tempo
    Que nem da segundo,
    Há quem fale que é um divino
    Mistério profundo
    É o sopro do Criador
    Numa atitude repleta de amor
    Você diz que é luta e prazer;
    Ele diz que a vida é viver;
    Ela diz que o melhor é morrer,
    Pois amada não é
    E o verbo sofrer.

    Eu só sei que confio na moça
    E na moça eu ponho a força da fé
    Somos nós que fazemos a vida
    Como der ou puder ou quiser

    Sempre desejada
    Por mais que esteja errada
    Ninguém quer a morte
    Só saúde e sorte

    E a pergunta roda
    E a cabeça agita
    Fico com a pureza da resposta das crianças
    É a vida, é bonita e é bonita

    Viver e não ter a vergonha de ser feliz
    Cantar.. (E cantar e cantar...) A beleza de ser um eterno aprendiz
    Ah meu Deus!
    Eu sei... (Eu sei...) Que a vida devia ser bem melhor e será
    Mas isso não impede que eu repita
    É bonita, é bonita e é bonita (bis)
    (http://www.youtube.com/watch?v=N31CT6M-30g&feature=related)

     
  • At 12:22 PM, Anonymous Anonymous said…

    cara arte, pensavo avessi fatto apposta la tripla copia per comunicare meglio il pensiero...forse sto male!!! cara tata, pensa anche alle mie manine quando mi cadeva lo sportello di taglio....e dai un'avvitata in piu' alle cerniere!!!Ro

     
  • At 4:29 AM, Blogger Claudia said…

    Ro: certo che il tuo marito ingegnere potrebbe anche inventarsi qualcosina, eh?? almeno per tutelare le tue manine! comunque, ci ho pensato come sempre IO a vegliare sulla vostra incolumità. ed a riparare anche ai tuoi guaietti: zampa dell'orsacchiotto risistemata!

     
  • At 7:51 AM, Anonymous Anonymous said…

    condiderando TUTTI i TANTI xicoli sparsi in giro è stato il minimo danno che potevamo fare. tralasciando che poi l'ho fatto io che nn correvo pericolo alcuno (solo dal punto di vista fisico, intendo!)Ro

     
  • At 9:59 AM, Blogger Henry said…

    "Ieri ho capito che siamo noi a dover costruire quello che desideriamo avvenga nella nostra vita. Non dobbiamo aspettare, se vogliamo che succeda. Non dobbiamo chiedere solo fare.
    E le cose accadono"

    verissimo...anche se forse anche saper aspettare e' importante. e poi, nel caso ci si riferisca all'amore, mai dimenticarsi che chi da amore alla fine lo riceve sempre indietro.
    sempre.

    un abbraccio pieno di speranza di essere presto di nuovo da te.

     
  • At 2:16 AM, Blogger Elisewinfox said…

    Claudia mi hai fatto venire in mente la serata trascorsa insieme al porticciolo di Baia,questa estate, quando noi donne parlavamo di bulloni e di trapani elettrici da tenere in casa, di set di chiavi inglese, ed armamentario per fare il fai da te... e quei due deficienti di "uomini" si sconvolgevano!
    Hai perfettamente ragione, non bisogna aspettare che le cose accadano, bisogna andargli incontro, anche se certe volte c'è nebbia, ed il cammino non è sempre facile..
    Un forte abbraccio!
    merylu

     
  • At 4:58 AM, Blogger zefirina said…

    io so usare il trapano
    posso essere di aiuto???

     
  • At 8:50 AM, Blogger Manuela said…

    Henry: forse in quel momento aspettare è quello che vogliamo.

    Mary: se penso alla tristezza di quei professionisti, uomini fatti, che ancora litigano con le mamme per l'ordine sulla scrivania... mi bacio le mani, anche se un po' scorticate dal cacciavite!

    Zefi: l'amica argentina che mi trapanava alla bisogna è ripartita. Batterò un colpo appena serve, così avrai un'altra scusa per venirci a trovare in Umbria, ok??

     
  • At 8:53 AM, Blogger Claudia said…

    Scusatemi, il post precedente l'ho scritto IO, non so perchè con un account diverso.... sdoppiamento della personalità?

     
  • At 5:20 AM, Blogger rodocrosite said…

    Mi piace questo scuotersi di dosso l'apatia e la tristezza per ottenere qualcosa di bello e utile. E' la vita, no?

     
  • At 10:10 AM, Blogger Claudia said…

    io apatica????
    sbigottisco.
    poi ci penso e mi chiedo: ma anche si?
    forse triste.
    Comunque, lo sportello continua ad aprirsi a dovere! e stamattina, nelle poche ore di permanenza della mamma, ho spostato quadri, tavoli, fotografie, arazzi da tavolo, ho difeso piante... Apatica stamattina no!

     

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home