Yucatan

io sono consapevole di essere stata generata da Questa Terra con semplicità con volontà

08 August 2006

Dedicato a C. e R. Il fiume

Il giorno è finito.
Si chiude su di noi come la ninfea sul proprio domani.
Quello che qui ci fu donato, noi lo conserveremo,
E se non basterà, dovremo ancora riunirci e tendere insieme le mani al donatore.
Non scordate che tornerò fra voi.

Un attimo, e il mio ardente desiderio raccoglierà polvere e schiuma per un altro corpo.

Un attimo, un istante di riposo nel vento, e un'altra donna mi partorirà.
Il Profeta
di
Kahlil Gibran

6 Comments:

  • At 8:55 PM, Blogger PiB said…

    ..non scordate....come sempre lontano ma vicino

     
  • At 4:22 AM, Blogger Claudia said…

    mai come venerdì sera i miei pensieri erano vicini.
    Sentivo e fremevo per la vita che nasceva e pensavo allo scorrere lento nel quale nessuna acqua si perde, viene solo rimmessa nell'eterno circolo.

     
  • At 9:10 AM, Blogger rodocrosite said…

    Allora è nata/o?!!
    Che bello! Racconta!

     
  • At 4:04 AM, Blogger Claudia said…

    Giorgia è nata, purtroppo con il cesareo, inaspettatamente, perchè l'acqua era poca e lei - che è una "pollanchella", ma anche una paperella - non galleggiava!
    però alla nascita pesava quasi tre chili e ottocento. ha gli occhi lunghissimi e neri e tanti capelli! la mamma sta bene, è un po' dispiaciuta perchè aveva studiato quattro respirazioni yoga, ma va bene anche così!

     
  • At 12:48 PM, Blogger rodocrosite said…

    Va beh, lo yoga le sarà utile per la prossima volta!
    Allora auguroni a Giorgia!

     
  • At 6:20 PM, Anonymous Anonymous said…

    You have an outstanding good and well structured site. I enjoyed browsing through it »

     

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home